Home / Tracce nel tempo / News

 NEWS ANNO IN CORSO               ARCHIVIO NEWS       

2016   2015   2014   2013   2012   2011   2010



M.I. Polonia: nel segno della continuità - MI w Polsce: znakiem ciągłości

Nei giorni 14-16 ottobre a Niepokalanów si svolta l’Assemblea Nazionale Elettiva della M.I. Polonia. I lavori sono stati inaugurati da una serie di conferenze proposte dal centro accademico “Kolbianum”. È seguita la fase elettiva, presieduta da fr. Raffaele Di Muro (presidente internazionale), che ha portato alla conferma di fr. Stanisław Piętka quale presidente nazionale. C’è un nuovo vice-presidente: fr. Robert Stachowiak, che ricopre anche il ruolo di assistente provinciale della M.I. di Varsavia. La segreteria nazionale è stata affidata a Dorota Koszałka. Infine, p. Tomasz Tęgowski (assistente provinciale M.I. Danzica), Teresa Michałek, Laszek Jaworski e fr. Grzegorz Szymanik (assistente nazionale nominato dall’assistente internazionale) completano i quadri del consiglio nazionale. Il governo della M.I. Polonia, appena eletto, alla presenza del presidente internazionale, si è riunito subito ed ha cominciato a lavorare in vista del centenario del 2017 con numerose e interessanti iniziative.
Fr. Raffaele Di Muro

W dniach 14-16 października w Niepokalanowie odbyło się Zgromadzenie wybiorczo sprawozdawcze rycerstwa Niepokalanej w Polsce. Prace Zgromadzenia rozpoczęto od serii konferencji przygotowanych przez instytut naukowy studiów mariologicznych "Kolbianum". Po niej odbyły się wybory, którym przewodniczył o. Raffaele Di Muro, prezes międzynarodowy. Prezesem narodowym został wybrany na drugą kadencje o. Stanisław M. Piętka. Stowarzyszenie MI w Polsce ma nowego wiceprezesa w osobie o. Roberta M. Stachowiaka, który pełni również funkcję asystenta prowincjalnego MI w prowincji Warszawskiej. Sekretarzem Stowarzyszenia została Dorota Koszałka, zaś o. Tomasz M. Tęgoswki, asystent prowincjalny MI prowincji gdańskiej został wybrany delegatem do spraw młodzieżowego ruchu MI. Ponadto w skład nowego Zarządu narodowego MI w Polsce weszli: Teresa Michałek i Leszek Jaworski oraz gwardian Niepokalanowa o. Grzegorz M. Szymanik, który został ustanowiony asystentem narodowym stowarzyszenia. Nowy Zarząd rycerstwa Niepokalanej spotkała się na swoim pierwszym zebraniu, w obecności prezesa międzynarodowego. Podczas tego spotkania rozpoczęto prace nad przygotowaniem obchodów 100 lecia MI, które będą miały miejsce w 2017.


Video-messaggio del Presidente Internazionale.


Invito

La Comunità del Convento S. Massimiliano Kolbe e la M.I. International ricordano la fondazione della M.I.
Download: Festa della FraternitaL
Download: Festa della FraternitaL-2

Visita al Centro Internazionale del Custode delle Filippine

Sabato 8 ottobre padre Francis Mateo, Custode della fraternità conventuale delle Filippine, ha visitato il Centro internazionale e si è trattenuto con il Presidente Internazionale per programmare l´attività formativa della MI del suo paese. Padre Francis ha visitato con grande commozione i luoghi kolbiani del convento di Via S.Teodoro. Egli era accompagnato dal segretario custodiale, padre Emanuele Giva. Auguri alla MI Filippine che certamente trarrà beneficio da questa visita.


Mese di Ottobre intenso per la M.I.

Calendario degli eventi

14-16 ottobre. POLONIA - Niepokalanow
Assemblea nazionale elettiva della MI Polonia

14-15 ottobre. ITALIA - San Giovanni Rotondo
Convegno nazionale della MI Italia

17 ottobre. ITALIA - ROMA, Convento San Massimiliano Kolbe
Celebrazioni dell 99° anniversario della MI.
S. Messa: ore 18. Presiede il Card. José Saraiva Martins

28-30 ottobre. PORTOGALLO - FATIMA
Congresso mariologico internazionale della MI.
Inizio delle celebrazioni in preparazione del centenario.

General Statutes of the Militia of the Immaculate - ENG

Download: ENG-THE GENERAL STATUTES.pdf

Il saio di San Massimiliano al Festival Francescano

Il saio di S. Massimiliano è esposto nella Chiesa di San Francesco in Bologna dal 15 al 17 settembre, in occasione del festival francescano. Accanto all´abito del martire è  possibile ammirare quelli di S. Pio da Pietrelcina e di S. Leopoldo Mandic.

MI Intentions 2017 - ENG

Download: MI Intentions 2017 - Final.docx

Kolbe al Forum di Teologia spirituale

L'annuale forum dei docenti di teologia spirituale, svoltosi all'Istituto di Teologia "Claretianum" in Roma nei giorni 15-17 settembre,  ha trattato il tema: "Il martirio e la teologia spirituale". I lavori sono stati introdotti da p. Raffaele Di Muro,  il quale ha dettato una relazione sul martirio di S. Massimiliano. Il 75° della morte del santo è stato motivo di riflessione per teologi provenienti da tutto il mondo.

Preghiera del Centenario M.I.

Download: MI_Preghiera del Centenario-2.docx
Download: MI_Preghiera del Centenario-2.pdf

Credo nella felicità!

Notizie dal Meeting MI 2016
Download: articolo sul meeting.docx
Download: articolo sul meeting.pdf

14 agosto 1941 – 14 agosto 2016: 75° anniversario del martirio di Kolbe

Il martirio non si improvvisa! Esso è il frutto di un preciso percorso di fede, che nasce da una chiamata di Dio ad offrire la propria testimonianza fino alle conseguenze estreme. È quanto si verifica nell’esperienza di Massimiliano Kolbe, francescano polacco e martire di Auschwitz. Il gesto di sostituirsi ad un padre di famiglia nella terribile cella della morte ha reso notissima questa figura in tutta la Chiesa e nel mondo. L’eroico gesto avvenuto nel campo di sterminio nell’agosto del 1941, non è frutto di improvvisazione, bensì la risultante di un evolversi della capacità di amare e di donarsi, che sono evidentemente continue nel percorso spirituale offerto da questo famoso frate francescano. Egli si sente chiamato a rendere la sua vita un dono per Dio ed i fratelli e, in questa direzione, è ben supportato da un sereno e continuo affidamento alla Vergine Immacolata. Amore e croce rappresentano le costanti della preparazione al martirio da parte del Nostro. In ogni fase della sua vita accoglie situazioni di grande prova, realizzando così un continuo preludio all’eroico gesto finale della sua esistenza. Alla base di questo cammino c’è la pratica di un fondamentale elemento carismatico francescano: la conformazione a Cristo. Nella mente e nel cuore di Massimiliano è evidente la volontà di amare secondo lo stile del Signore: egli per tutta la vita cerca di essere fedele a questa particolare peculiarità della spiritualità “serafica”. Si lascia condurre dall’azione santificante di Dio e dalla speciale protezione dell’Immacolata, in un percorso caratterizzato da un continuo spendersi per amore, indicando la medesima via ad altri martiri del suo tempo e del nostro. Giustamente Kolbe, assurge a modello e maestro per i fratelli di oggi, ai quali egli dice che nell’amore vero l’uomo si realizza pienamente. Solo la carità guarisce le ferite di un’umanità sempre più bisognosa di uomini che, come Massimiliano, sappiano essere testimonianza e trionfo della infinita benevolenza divina.     
P. Raffaele Di Muro


La M.I. attivamente presente alla Giornata Mondiale della Gioventù

A Cracovia è presente un folto gruppo di ragazzi della M.I. che partecipano alla G.M.G. Guidati da Angela Morais (consigliera internazionale M.I.) e dalla missionaria Tiziana De Sabato, i nostri giovani si arricchiranno grazie a questa splendida esperienza di Chiesa e trasmetteranno ai loro coetanei la gioia di appartenere al movimento mariano fondato da Massimiliano Kolbe. M.I. International ha un suo stand nel quale i giovani potranno sostare ed informarsi sulle caratteristiche del cammino della nostra associazione. La G.M.G si svolge proprio nei luoghi di Kolbe e ciò offrirà a molti la possibilità di riflettere sul suo percorso di santità. Ricordiamo che lo stesso papa Francesco sosterà e pregherà nel luogo del martirio di S. Massimiliano, avvenuto 75 anni fa. Insomma, si profila una G.M.G. davvero interessante, impreziosita dalla santità di molti personaggi del mondo polacco, tra i quali spicca S. Massimiliano. I giovani della M.I. con tutti i ragazzi “francescani” hanno incontrato il ministro generale dei frati minori conventuali, fra’ Marco Tasca, il 26 luglio nella Basilica di San Francesco in Cracovia.

Fr. Raffaele Di Muro


Commenti alle intenzioni 2017

Download: MI_Commenti 2017.pdf

MI 100 anni di missione

Vai alla sezione del centenario.
Download: MI 100 anni di missione.pdf
Download: kolbe 2017 programma Roma.pdf

MI 100TH Anniversary Celebrations in Rome 2017 program

Download: MI 100TH Anniversary Celebrations in Rome 2017 program.pdf
Download: MI 100TH Anniversary Celebrations in Rome 2017 program-3.docx

One Hundred Years of Mission

Download: One Hundred Years of Mission.pdf
Download: One Hundred Years of Mission.docx

Visita del Presidente Internazionale alla M.I. Brasile

La visita del Presidente Internazionale, fr. Raffaele Di Muro, in Brasile (8-18 giugno) è stata accolta in modo assai favorevole dai membri delle sedi locali, i quali hanno avuto modo di intrattenere proficui colloqui e fruttuosi scambi di idee con lui. Visitare i centri di un paese così grande non è cosa facile. Inoltre, la realtà pastorale della M.I. Brasile è molto diversificata, data anche la gestione di emittenti radiofoniche e televisive che costituiscono un impegno gravoso, ma anche il fiore all’occhiello dell’associazione kolbiana in questa terra. Il primo luogo visitato è stato il Centro Nazionale in San Bernardo do Campo. In questo sito è presente non solo la sede centrale della M.I., ma anche quella dell’emittenza radiofonico-televisiva, estesa in molte regioni del Brasile. E’ stato molto significativo il confronto tra il presidente internazionale e i tanti operatori che lavorano in questo centro. In seguito, c’è stata la visita di altre località in cui è presente la M.I., con le “annesse” emittenti radio-tv: Atibaia (radio), Campo grande (radio e televisione), Dorados (radio) e San Roque (radio). In ogni centro M.I. il presidente ha avuto modo di partecipare a liturgie ad hoc preparate, ad incontri formativi ed a verifiche con i quanti partecipano alla vita dell’associazione. Particolarmente significativo è stato il mandato conferito ai giovani che partecipano alla GMG di Cracovia. Molto interessanti ed arricchenti sono stati i colloqui con i vescovi dei luoghi in cui è presente l’associazione, ovunque apprezzata dagli stessi presuli. Si è trattata di una visita molto significativa, dal momento che la M.I. Brasile rappresenta la realtà di punta di tutto il movimento, sotto il profilo numerico ed apostolico. In questa terra il movimento kolbiano è accolto molto bene  dalle gente che volentieri percorre gli itinerari suggeriti dal martire di Auschwitz e si rende protagonista di un cammino missionario di grande spessore.
Fr. Raffaele Di Muro

Sfoglia la photogallery

M.I. formation materials for GMG 2016

Download: The Twists and Turns of Life_m-2.pdf
Download: Le svolte della vita-2.pdf
Download: E-book Meeting 2016-4.pdf

The M.I. Hymn

Download: Let me praise You (partitura completa).pdf
Download: Let me praise You - Testo.pdf
Download: Let me praise You-spartito.pdf

L'inno del centenario M.I.

Ascolta l'inno
Download: Concedimi di lodarti (partitura completa)-2.pdf
Download: Concedimi di lodarti (canzone in mp3).zip

Il logo del centenario M.I.

Download: Il logo del centenario M.I. - EN-2.rtf
Download: Il logo del centenario M.I. - ES-2.rtf
Download: Il logo del centenario M.I. - FR-2.rtf
Download: Il logo del centenario M.I. - IT-2.rtf
Download: Il logo del centenario M.I. - PL-2.rtf
Download: Il logo del centenario M.I. - PT-2.rtf

VISITA DEL PRESIDENTE INTERNZIONALE IN BRASILE

Il presidente internazionale, fr. Raffaele Di Muro, farà visita alla MI BRASILE nei giorni 8-19 luglio. Egli incontrerà i responsabili dell'associazione nell'ampia area di San Bernardo do Campo, partecipando ad eventi liturgici, formativi e fraterni, preparati per l'occasione. Si tratta di una opportunità grande per una salutare verifica sul cammino della MI brasiliana e per il suo rilancio verso il futuro. (Dalle segreteria MI Internazionale)

Sui passi di Kolbe

Esercizi spirituali itineranti in Polonia
della comunità romana di San Massimiliano Kolbe 

La comunità di S. Massimiliano Kolbe di Roma ha vissuto gli esercizi spirituali in modo senza dubbio molto suggestivo. I frati, che ospitano nel loro convento la cella di fondazione della M.I., si sono recati in Polonia per pregare, meditare e raccogliersi nei luoghi in cui il santo è vissuto ed ha operato. L’itinerario è iniziato con la sosta nei luoghi dell’infanzia del piccolo Raimondo Kolbe, Zdunka Wola, paese di nascita, e Pabianice, località nella quale l’Immacolata gli ha consegnato le famose due corone (bianca e rossa). In seguito, essi hanno sostato a lungo a Niepokalanów, ammirando i segni del suo agire apostolico e le sue profetiche intuizioni. C’è stato poi il trasferimento a Cracovia, dove la visita dell’illustre chiesa di S. Francesco ha ricordato altri prodigi avvenuti nel cammino del martire. Il culmine degli esercizi si è registrato in Auschwitz. La visita e la preghiera nel campo di sterminio hanno raggiunto punti elevatissimi di emozione e fervore: di grande intensità è stato il confrontarsi con l’amore di Kolbe che, con il dono della sua vita in quel terribile luogo, ha raggiunto il vertice del suo cammino di carità. I frati hanno potuto, inoltre, riflettere sul mistero della divina misericordia nei luoghi di Faustina Kowalska, sulla profezia di Giovanni Paolo II a Wadowice, suo paese nativo, e sulla protezione materna di Maria presso il famoso santuario di Częstochowa. Animatore degli esercizi è stato fr. Raffaele Di Muro. L’occasione è stata propizia per tutti i partecipanti affinché si realizzasse una profonda verifica sul proprio cammino, ammirando la testimonianza di S. Massimiliano che ha offerto una pista perché ciascuno possa dare il meglio di sé nella carità.
Fr. Raffaele Di Muro

sfoglia la photogallery


Open Letter to Shevawn Pearson and Roy Samson about MI Youth and Young Adults

Dear Shevawn,
As I participated in the first MI National Assembly held in the USA, I listened with deep admiration to the report about MI Youth and Young Adults, which you served as National Director and Coordinator for the past eighteen years. I could not help but recognize the passion, dedication and professionalism with which the ideals of St. Maximilian Kolbe have been transmitted to young people through the MI Youth programs, retreats and events, especially the MAX evangelization outreach, around the country and beyond. Your effective “team work,” coupled with the solid formation provided to young adult leaders, has not only fostered the mission of “youth evangelizing youth,” but has also ensured the formation of a new generation of outstanding MI Youth leaders, ready to carry on this important mission. The newly elected Director of MI Youth and Young Adults, Roy Samson,  is one of them.
On behalf of the MI, which I represent, I wish to thank you sincerely, Shevawn, for the legacy you passed on in serving the youth of the MI and drawing them to Christ through the Immaculata. At the same time, I extend my best wishes to you, Roy, as you embrace the vital mission entrusted to you. May Our Lady and St. Maximilian Kolbe accompany you and direct the future that awaits MI Youth and Young Adults.
You are in my prayers and I count on yours.

Sincerely,

Fr. Raffaele Di Muro, OFM Conv.
MI International President

First MI Elective Assembly in the USA

On June  3-5, 2016, in an atmosphere of prayer and harmony, the First Elective Assembly of the MI in the United States was held at Marytown, Libertyville, Illinois (near Chicago). In addition to reviewing the journey of  the past years and looking to the future, the participants elected the President of the Association in the USA in the person of John Galten. He will be assisted by the Presidential Council made up of the following members: Michael Wick (Vice President), M. Kathleen O’ Brien (Secretary), Antonella Di Piazza, Juliann Elkinton and Roy Samson (National Director of MI Youth and Young Adults).
The work of the Assembly was presided over by the International President, Fr. Raffaele Di Muro, who thanked Fr. Patrick Greenough (International Vice President) for the important work he carried out for many years to make the MI grow in the USA. At the same time, Fr. Di Muro “passed the baton” to the new Council, who intends to set out on a Kolbean journey characterized by manifest missionary  traits, with a significant youth ministry. Many times dedicated to recollection and prayer ensured an  atmosphere of listening and serenity. At the end of the Assembly, everyone’s great joy and willingness to work to the best of one’s ability for the Kingdom were unmistakable. 

Fr. Raffaele Di Muro, OFM Conv.
MI International President


In the picture: Roy Samson, MI National Council member and Director of MI Youth and Young Adults.


Prima Assemblea Elettiva della M.I. - U.S.A.

Nei giorni 3-5 giugno 2016, in un clima di preghiera e di concordia, in quel di Marytown (Libertyville, presso Chicago), si è svolta la Prima Assemblea Elettiva della M.I. negli Stati Uniti. Oltre alla verifica del cammino svolto negli ultimi anni ed alla programmazione del percorso futuro, i delegati hanno eletto il Presidente dell’Associazione in ambito statunitense, nella persona di John Galten. Egli sarà affiancato dal Consiglio di Presidenza composto dai seguenti membri: Michael Wick (Vice-presidente), Kathleen O’ Brien (Segretaria), Antonella Di Piazza, Juliann Elkinton e Roy Samson (Delegato giovani). I lavori sono stati presieduti dal Presidente Internazionale, fra’ Raffaele Di Muro, che ha ringraziato fra’ Patrick Greenough (Vice-presidente Internazionale) per l’importante e pluriennale lavoro svolto nel far crescere la M.I. negli U.S.A. e ha “passato il testimone” al nuovo Direttivo che si è proposto un cammino kolbiano dagli evidenti tratti missionari, con una pastorale giovanile significativa. Molti sono stati i momenti di raccoglimento e preghiera che hanno garantito un clima di ascolto e di serenità. Alla fine dei lavori, si è registrata la grande gioia di tutti e la volontà di lavorare al meglio per il Regno.
Fr. Raffaele Di Muro

visita la photogallery

USA. MI Monthly Formation June 2016 - Comentario a las intencioned de la MI - Junio 2016

Download: MI Monthly Formation_June.docx
Download: MI Monthly Formation_June.pdf

Monastero invisibile della M.I.

Secondo il pensiero di S. Massimiliano Kolbe, la preghiera costituisce la base di ogni attività apostolica. Così egli si esprime: “Il valore di ogni Niepokalanów dipende unicamente ed esclusivamente dalla vita di preghiera” (SK 925). E ancora: “L’attività più importante è in pieno svolgimento, vale a dire la preghiera” (SK 895). La M.I., nel suo prezioso servizio apostolico alla Chiesa, ha bisogno di persone che la sostengano attraverso la propria orazione. Per questa ragione si propone ai membri della M.I. di partecipare all’iniziativa del “Monastero invisibile”. P. Kolbe conferisce un grande valore ai mezzi soprannaturali volti a realizzare un’attività missionaria. Tra loro la preghiera ricopre un ruolo eminente; ad essa si aggiungono il lavoro e i sacrifici di ogni giorno.
Chi vuole aderire a questa iniziativa si impegni ogni giorno:
    •    Nella partecipazione alla Santa Messa;
    •    Nell’adorazione del Santissimo Sacramento;
    •    Nella preghiera del Santo Rosario.
Chi vuole impegnarsi in questo contributo orante può restare nell’anonimato oppure segnalare il proprio nome al Centro Internazionale M.I. (roma@mi-international.org).
Le intenzioni di preghiera sono quelle annuali indicate dal Centro Internazionale e quelle legate alle necessità del cammino apostolico della M.I..
Chi non può aderire all’iniziativa, può farsene comunque promotore.
In virtù della sua vocazione spiccatamente ecclesiale, sostenere la M.I. vuol dire dare forza alla Chiesa.


Cronica 7a Asamblea MI España

“¡Hijosamadísimos! Se lo digo a todos juntos y a cada uno en particular en su nombre,anótenlo bien, en su nombre: Ella ama a cada uno de ustedes, los ama mucho y entodo momento sin excepción alguna.”

San Maximiliano María Kolbe.

Sí, somos muy amados por laVirgen Inmaculada. Y ese amor lo podemos atestiguar todos los que participamosen la 7ª Asamblea de la Milicia de  laInmaculada (M.I.) en España que celebramos el pasado 21 de mayo, víspera de lafestividad de la Santísima trinidad.

¡Qué hermoso es entregarse porentero a la virgen!. Y los que somos miembros de la M.I. llevamos ya 7 añoscaminando cogidos de las manos maternales de la Virgen. 7 años que no son nadacon los 100 que cumplirá la Milicia en octubre del año que viene o los 75 añosdel martirio de San Maximiliano en Auschwitz que celebraremos este agosto.

¡ Parece que fue ayer cuando ungrupo insignificante de personas nos reunimos alrededor de Fr. GonzaloFernandez, actual Asistente Nacional de la M.I. en España, e iniciamos estecamino de santidad trazado con inmensa  ternura por San Maximiliano María Kolbe !.

Esta 7ª Asamblea contó con un invitado de excepción: elpresidente de la M.I. Internacional, el Padre Rafaelle di Muro. Con palabras depadre entrañable, como nos las hubiese dirigido San Maximiliano de estar entrenosotros, el Padre Rafaelle nos ha pedido a la MI de España que recemos paraque encontremos nuestra propia identidad dentro del gran movimiento mundial quees la MI. El Padre Rafaelle nos habló de las diversas realidades de la MI enpaises como Brasil, Estados Unidos, Italia y como está surgiendo de un modo muyvivo en África y Asia.

El Padre Rafaelle nos mostró el camino a seguir apoyándonosen tres aspectos: nuestra santidad de vida, la misión y la escucha del EspírituSanto para discernir la voluntad de Dios con nosotros.

Además Fr. Rafaelle nos acompañó en todo momento en elproceso electivo del nuevo Presidente y el Consejo Nacional de la M.I.

Sí, tras estos 7 años de vida , la M.I. en España se hahecho mayor y ha elegido por primera vez mediante un proceso electivo, definidoen los nuevos estatutos internacionales aprobados en marzo del año pasado, a sunuevo Presidente Nacional  y al ConsejoNacional.

40 mílites con derecho a voto eligieron por unanimidad aMiquel Bordas, con 35 votos, como nuevo Presidente Nacional de la M.I. enEspaña. Le acompañarán en este camino de 4 años hasta unas nuevas elecciones, 5consejeros: José García, vicepresidente y tesorero, Cristina Monsalve, Isabel Gutiérrezde la M.I. de Granollers, Fr. Hector Madrona de la M.I. de Murcia y Miguel A.González, secretario.

El camino hasta llegar a este nuevo Pentecostés de la M.I.en España se fue fraguando meses atrás, con los retiros que los ya actualesconsejeros nacionales realizaron en Roma y en Granollers, donde se nutrieron dela espiritualidad Kolbiana.

“Sólo el Amor crea” nos dijo San Maximiliano Kolbe y el Amorque La Inmaculada ha tenido con nosotros , ha creado la nueva y crecienterealidad de la M.I: en España.

Assemblea Nazionale elettiva della M.I. di Spagna

Il 21 maggio si è tenuta a Madrid, nella parrocchia del Rosario, la settima Assemblea Nazionale della M.I. di Spagna. L’incontro ha avuto come nucleo centrale l’elezione del Presidente Nazionale, il dott. Miquel Bordas e del Consiglio Nazionale, composto da membri che rappresentano i centri locali spagnoli. Il clima è stato sereno, a tratti entusiasmante, in virtù dell’armonioso clima fraterno che si riscontrava. L’assise si è aperta con l’adorazione eucaristica, guidata dall’Assistente Nazionale, fra’ Gonzalo Fernandez Gallardo, ed è proseguita con una riflessione del Presidente Internazionale, fra’ Raffaele Di Muro, che ha illustrato il cammino della M.I. nel mondo oggi. Ai lavori ha partecipato il Ministro Provinciale di Spagna, fra’ Angel Mariano Guzman, che non ha fatto mancare il suo incoraggiamento. I partecipanti hanno avuto l’opportunità di gustare un bel momento di condivisione e comunione che, senza dubbio, rappresenta un tassello importante per il futuro del movimento in Spagna, che già si segnala per una crescente significatività nel panorama ecclesiale spagnolo.

Fra’ Raffaele Di Muro

Vai alla photogallery

MI Colombia

In Colombia la MI è molto attiva e, giorno dopo giorno, si "arricchisce" con nuove iniziative e con l'apporto di un numero sempre più elevato di persone.
Per conoscere il cammino della MI in questo paese, è possibile consultare questo sito: http://miliciadelainmaculadacolombia.org


Kolbe tra i martiri

La facoltà Teologica San Bonaventura ha reso possibile un altro importante evento culturale e spirituale, dopo la recente presentazione dell’ultimo importante libro “Massimiliano Kolbe. Il trionfo dell’amore”di P. R. Di Muro, legato all’annuale convegno Kolbiano, in occasione del 75° anniversario del martirio di San Massimiliano. Nel pomeriggio di sabato 7 maggio, autorevoli relatori, tra cui ricordiamo P. Raffaele DI MURO, direttore della Cattedra Kolbiana, P. Aleksander HOROWSKI, direttore di Collectanea Francescana e membro dell’Istituto Storico dei Cappuccini, Sr. Mary MELONE, Rettore della Pontificia Università Antonianum, Dinh Anh Nhue NGYEN, Preside della Pontificia Facoltà Teologica San Bonaventura, e Anna Maria CALZOLARO docente della Cattedra Kolbiana, hanno dato, con i loro preziosi interventi, la possibilità, a quanti presenti, di approfondire un tema, ancora oggi molto delicato quale il martirio e non solo quello vissuto da San Massimiliano Maria Kolbe ma il martirio di cui ancora oggi fanno esperienza molti cristiani perseguitati per la loro fede e il loro credo religioso.
Si è trattato di un convegno tracciato su un copioso excursus storico, storiografico, culturale, spirituale e teologico che ha interessato un arco temporale rilevante. Infatti, ad aprire il convegno è stato P. HOROWSKI che ha reso, al pubblico presente, una ampia panoramica sul concetto del martirio a partire dal XIII sec. in poi e non solo da un punto di vista dottrinale ma anche teologico e spirituale, fino agli eventi che ci coinvolgono più direttamente trattati con estrema cura da Sr. MELONE. Molto coinvolgente, il cuore del convegno centrato su San Massimiliano, sviluppato da P. DI MURO, il quale ha appassionato tutta la platea sul lungo e continuo martirio vissuto dal frate polacco, dalla sua incrollabile fede, dal suo grande e profondo amore per l’Immacolata: sua forza e suo sostegno.
La raffinata esposizione di P. DI MURO, frutto di un notevole impegno sulla vita del Santo, ha permesso, a quanti presenti, di apprezzare in maniera più compiuta la dimensione della sofferenza, sempre presente nella vita di Fra Massimiliano, e di come questa lo prepari ad un cammino doloroso che culmina nel campo di Auschwitz, facendo esperienza del dono di se per amore, ma sempre accompagnato dall’affidamento all’Immacolata che nella vita di San Massimiliano diventa la roccia su cui aggrapparsi per raggiungere la vetta più alta: Cristo.
Un grazie molto sentito per tutti i relatori interventi e un grazie particolare a P. Raffaele Di Muro che,  quale direttore della Cattedra Kolbiana, regala sempre momenti di arricchimento di vita spirituale e tanto da cui imparare.
M. Grazia Maddaluno

Sfoglia la gallery dell´evento.


Un nuovo libro su Massimiliano Kolbe, martire della carità

L’amore di S. Massimiliano ha spiegatoancora una volta la sua energia, il suo vigore ed il suo fascino in occasionedella presentazione dell’ultima straordinaria pubblicazione, edita dalla LEV,di Padre Raffaele DI MURO: “Massimiliano Kolbe. Il trionfo dell’amore”.

Alla Pontificia Facoltà Teologica SanBonaventura Seraphicum, in presenza di un nutrito pubblico, si è reso omaggioall’umile frate polacco. I relatori intervenuti, tra cui ricordiamo donGiuseppe COSTA, Direttore Libreria Vaticana, P. Luca BIANCHI, Direttoredell’Istituto di Spiritualità della Pontificia Università Antonianum, P.Zdzislaw KIJAS relatore della Congregazione della Causa dei Santi, Mons.Alessandro SARACO Officiale della Penitenziaria Apostolica e Ugo SARTORIOmoderatore, hanno offerto significativi spunti di riflessione e diapprofondimento sull’amore che il Santo martire ha donato per tutta la suavita, diventando egli stesso dono misericordioso di Dio per noi, ancora oggi,dopo 75 anni dalla sua morte di martirio.

In questo intenso pomeriggio, del 20aprile, non si è ricordato semplicemente San Massimiliano, ma tutti i presentihanno potuto condividere e godere di un autentico momento di gioia spirituale.Il carisma, la fede, l’amore, la misericordia, la carità, il sacrificio fannodi Padre Kolbe una sorgente di acqua viva da cui attingere il nutrimentonecessario per assaporare l’amore di Dio attraverso le mani dolci e compassionevolidell’Immacolata.

Grazie a tutti ed un grazie particolarea Padre Raffaele Di Muro per aver regalato a tutti i presenti un grande momentodi commozione, arricchimento e preghiera.

MARIAGRAZIA MADDALUNO

Sfoglia la gallery dell´evento.


Intenzioni 2017 - Intencje 2017

Pubblichiamo le intenzioni di preghiera per l´anno 2017 in italiano e in polacco.
Download: INTENZIONI 2017.docx
Download: Intencje 2017-2.docx

7 maggio 2016: Convegno annuale della Cattedra Kolbiana

Il 7 maggio 2016 al Seraphicum di Roma si svolgerà il convegno annuale della Cattedra Kolbiana dal titolo "Kolbe fra i martiri. Una riflessione sul martirio di  Massimiliano Kolbe nel 75° anniversario".

Per informazioni e prenotazioni:

Cattedra Kolbiana Pont. Facoltà Teologica "San Bonaventura"
Via del Serafico, 1 - 00142 Roma
Tel. 06515031/6793828
segreteria@seraphicum.org
roma@mi-international.org


Download: Loc.CattedraKolbiana_s-2.pdf

USA. MI Monthly Formation April 2016 - Comentario a las intencioned de la MI - Abril 2016

Download: MI Monthly Formation_April.docx
Download: MI Monthly Formation_April-2.pdf